Condividi

Giuseppe Turconi PITURA COMP.

Nasce a Milano nel 1950. Nella capitale lombarda frequenta la Scuola di Disegno Industriale “G. Colombo” e l’Accademia delle Belle Arti di Brera.

Il primo iter artistico avviene nel campo dell’art – design, con importanti collaborazioni sia con aziende sia con editori e agenzie.

La prima personale di pittura è del 1975, a Legnano: da quella data gli impegni artistici si susseguiranno fra collettive e personali in gran parte nel nord Italia. Fra il 1979 e il 1984 concilia la propria attività di pittore con quella di giornalista per “Il Giornale Italiano d’Europa”, con interessi specifici nel campo della pittura, della grafica e del cinema.

turconi

Nel 1981 si colloca la scrittura e la regia di un importante documentario sulla Fiera di Milano, prodotto dalla W.T.C.F. Dalla fine degli anni settanta fino al 1993 ricopre il ruolo di art – director nell’organizzazione di campagne pubblicitarie nazionali e internazionali.

Come restauratore e decoratore ha operato in edifici sacri e istituzioni pubbliche eseguendo affreschi e decorazioni murali: una sua grande vetrata, raffigurante una Madonna con Bambino, è ospitata nell’Arcivescovado di Asmara, in Eritrea.
E’ stato invitato ad esporre in importanti rassegne con artisti di grande notorietà quali Domenico Cantatore, Francesco Casorati, Salvatore Fiume, Emilio Tadini, Saverio Terruso, Ernesto Treccani ed altri.
Sue opere sono ospitate in importanti collezioni in Italia, Belgio, Francia, Svizzera, Germania, Australia, Giappone, Egitto, Stati Uniti.
Recentemente, alcuni dipinti a olio sono entrati a far parte della collezione permanente del “Museo Sandro Parmeggiani” di Renazzo (FE) e del “Museo di Mortara e della Lomellina” di Mortara (PV).

Sito web personale: www.giuseppe-turconi.com