Condividi

Joseffa Tracuzzi NUDO

nata a Messina, ha studiato disegno e scultura all’Accademia di Belle Arti di Brera ed alla Libera Scuola del Nudo.

Osservatrice e attratta dai colori e movimenti della natura, nell’ultimo periodo artistico, trova una forte attrazione verso la figura umana, nel suo segno forte e deciso, la narrazione del corpo diviene figura, oltre la figura stessa, che passa dalla materia a sensazione. Ha partecipato a diverse mostre, vive e lavora a Milano.

Questi versi di Pasternak sono perfetti per descrivere il suo lavoro e le sensazioni espresse.

…Dei tramezzi le costole sottili, come luce, fendendo, passerò. Come figura penetra in figura, e come oggetto taglia un altro oggetto. Il compito che io ho scelto per la vita, che evade dalla schiavitù dei giorni, sia pure detto vita sedentaria: anche se è tal, sono nella sua malia…


Sito web personale: www.artesulnaviglio.it/tracuzzi/index.html